Le magiche confetture, marmellate e composte di HappyMama

 

C’è la confettura del sonnambulo, con mele, banane, cioccolato fondente, caffè in moka. Ci sono  le salse “azzardate”, capaci di unire fragole e peperoni, prugne e cipolla rossa. Ci sono composte che ingolosiscono sin dal nome: la zuccanella,  il melozen, la cocombra, l’aranciolla. E poi le bomboniere commestibili, le chicche e le castagne in aroma.

 

E’ un mondo di profumi che si diffondono, di sapori che esplodono in bocca, di colori. Di spezie. Semi di cardamomo, cumino, pepe rosa, vaniglia e peperoncino.

HappyMama è un’avventura di quelle che mi piacciono. Un laboratorio culinario, ma soprattutto una passione.

Perché dietro alle deliziose confetture, dietro alle composte, alle salse, alle idee…beh, dietro ogni cosa c’è lei, Giorgia Rinaldi. Che un bel giorno ha deciso di cambiare vita, di appendere al chiodo gli abiti dell’agente di commercio per indossare il grembiule e dedicarsi alla cucina. Nel segno delle ricette della mamma e della nonna, che in campagna non buttavano via niente e le loro marmellate erano buone e naturali.

Ma non è solo Giorgia, a piacermi. E’ soprattutto la scelta che ha fatto nel creare HappyMama, a conquistare. Quella di usare tanta frutta e verdura, riducendo al minimo lo zucchero. E di non utilizzare addensanti, perché per rendere i prodotti belli densi e cremosi semplicemente si usa più frutta. Più del 110%.

Il tutto unito alla cottura a bassa temperatura e in assenza d’aria, che mantiene inalterate tutte le caratteristiche della frutta: il sapore, il colore, il contenuto di vitamine e sali minerali.

E poi insomma, diciamolo, l’occhio vuole la sua parte. E i barattoli di HappyMama sono proprio belli. Un po’ come quelli della nonna. Solo più giovani, trendy e super colorati 😉

 

Se volete qualche info in più:

http://www.happymama.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *