Sì Alice, balla per te stessa

Dello specchio non hai alcun bisogno. Afferri il rossetto con decisione, te ne metti un po’ laddove indicativamente dovrebbero esserci le labbra, poi ripassi ben bene fino a formare una nuova enorme bocca rossa dai contorni indefiniti. Poi tocca all’ombretto rosa, “fussia”, per l’esattezza. Il ditino ben ben impregnato e poi via a caso su…

Il giorno in cui scopri d’esser diventata come tua madre

Di una cosa ero assolutamente certa fino a qualche anno fa: non sarei mai diventata come mia madre. Bravissima donna, per carità, ma no, non sarei mai stata come lei. Poi un bel giorno, proprio mentre stai urlando ai tuoi figli di muoversi, ti blocchi di scatto e i tuoi più reconditi timori si materializzano….