Tre generazioni in vacanza, una convivenza da riscoprire

Lo avevamo deciso presto, in aprile, per portarci avanti: nonni, nipoti e mamma (la sottoscritta…) avrebbero condiviso una stanza in vacanza per risparmiare e per poter passar del tempo insieme. Impresa non facile, considerando che siamo 6 persone di età ed esigenze diverse, così avevamo optato per un appartamento in un residence formula Hotel.
vacanza lucia hotel
Ed eccoci qui, in Spagna. Il residence, il Costa Encantada, si rivela un’ottima scelta, in zona collinare e a 10 minuti dalla fantastica spiaggia di Fenal a Lloret de mar. Ci sono diverse piscine, una coperta calda e le altre all’esterno immerse nel verde relax delle palme, il ristorante, aperto a quasi tutte le ore, offre una cucina internazionale che accontenta tutti i gusti. L’animazione, non invadente, offre diverse attività ricreative per grandi e piccini, e poi ci sono anche campi di paddle, basket, calcio e tennis…insomma, i presupposti per vivere una bella vacanza ci sono, le diverse esigenze delle nostre varie età potrebbero essere accontentate…
vacanza lucia bimbi
I primi giorni ci accompagna l’eccitazione della novità  e  trascorriamo giornate euforiche in totale serenità. Ognuno riesce a trovare la propria dimensione in base ai propri tempi. Troppo bello per esser vero, non poteva durare…tre diverse generazioni in vacanza che cercano di convivere: bambini, una donna single e….anziani. Beh, dopo poco iniziamo ad avere le prime difficoltà. I nonni, sentendosi i più saggi e autorevoli, vogliono imporre i propri ritmi e decidere sul da farsi. I bambini, sentendosi liberi, sfuggono agli obblighi e si rifugiano da me, che devo cercare di mediare tra i miei genitori e i miei figli. Io cerco relax, che per fortuna trovo nel villaggio e nella spiaggia di Fenal, ma anche svago nel centro di Llorett de mar.
vacanza lucia gruppo
Le discussioni per qualche giorno sono veri scontri….quasi ribellioni….per fortuna piano piano troviamo compromessi, ma non sono riuscita mai a abbassare la guardia….CHE FATICA!!!!
Ma col senno di poi posso dire che anche queste piccole esperienze hanno insegnato alla mia famiglia un valore importante, che oggi spesso rischiamo di dimenticare. Il senso della convivenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *