Quel che conta è la magia, cara Santa Lucia

“Corri, vola Santa Lucia!!!!”.

Come sempre fa tutto a incastro, questa Santa Lucia. Vuole accontentare i desideri dei suoi bimbi e cerca di materializzarli grazie a Internet, ma tanto per cambiare arriva troppo tardi, non è mai stata capace di muoversi in anticipo. Allora tenta con i vecchi, cari supermercati.

“Corri corri”, una mamma la guarda con tutta la sua solidarietà, mentre lei vola tra gli scaffali, esce e riparte, ormai fa buio. Ce la farà, alla fine sono certa che ce la farà. Anche perchè questi sono solo dettagli. Quel che conta è la magia, e quella c’è, già da giorni.

biscotti

“I biscotti che le abbiamo preparato le piaceranno?!”, eccerto, sono una delizia, pure senza glutine, nel caso Santa Lucia fosse celiaca come noi. “E l’asinello se lo mangia davvero questo panino duro duro?”, secondo me sì. Stasera leggeremo un bel libro, ma Tommy e Alice non ascolteranno. Vorranno rinunciare alla loro tazza di latte per lasciarla sul tavolo alla Santa, correranno a letto ancora vestiti. Staranno un po’ da soli a rigirarsi e saltare tra coperte e cuscini, poi crolleranno.

E allora tutto magicamente funzionerà, i regali arriveranno, latte e biscotti scompariranno, dolci e addobbi trasformeranno quell’angolo di casa che per loro sarà sempre un po’ speciale. Domani mattina sarà festa, anche se magari il garage delle macchinine non sarà proprio quello che Tommy voleva, anche se la baby cucina di Alice si romperà in pochi attimi. Quel che conta è che Santa Lucia c’è, arriva anche se non la vedi, realizza i sogni dei bambini. E quelli degli adulti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *