Torta di carote e mandorle

E’ senza glutine e vegan. E’ senza zucchero e buonissima. E’ semplicissima da preparare e super sana. Eh già, che altro vi devo dire, questa torta è davvero una delle mie preferite.

Faccio finta di cucinarla per i miei bambini ma poi alla fine se la divorano tutti, nonni inclusi. E dimostra che anche con pochi e sani ingredienti si possono preparare dolci gustosi adatti davvero a tutti.

 

Ingredienti:

  • 100 gr di farina di mais;
  • 100 gr di mandorle da ridurre in farina;
  • 200 gr di carote;
  • 1 bicchiere di latte di mandorla (o di soia) pari a circa 140 ml;
  • 70 gr di sciroppo di riso bio (o sciroppo d’acero);
  • 3 cucchiai di olio evo;
  • 1 cucchiaio di lievito naturale (oppure di bicarbonato);
  • la scorza grattugiata di mezzo limone;
  • ½ cucchiaino di cannella;
  • 1 pizzico di sale marino integrale

 

 

Preparazione:

Iniziate dalla parte meno simpatica: grattugiate ben bene le carote e mettetele da parte. Riducete in farina le mandorle.

Ok, ora è tutto di una velocità estrema. Prendete una ciotola, versate la farina di mais, la farina di mandorle, il pizzico di sale, la cannella, il lievito, la scorza del limone. Mescolate e aggiungete le carote, l’olio e lo sciroppo. Amalgamate ben bene aggiungendo pian piano il latte di mandorla.

Accendete il forno e fatelo arrivare a 180 gradi. Trasferite l’impasto in una teglia coperta con carta da forno e infornate per circa 40 minuti, finché la torta si colora. Una volta sformata la torta lasciatela ben raffreddare prima di servirla.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *