Teff, il Superfood da provare

Lo ammetto, l’ho conosciuto solo grazie alla mia celiachia, che alla fin fine ha il grande pregio di avermi aperto un mondo. Un mondo fatto di sapori, di cibi, di sensazioni prima lontanissimi.

Beh, tra gli alimenti che oggi più utilizzo c’è il Teff…un seme piccolo piccolo, privo di glutine, capace di racchiudere enormi proprietà. Contiene ferro e magnesio, calcio, fibre e proteine e soprattutto…è buono. Con la farina di teff rosso e bianco si prepara un pane delizioso (io aggiungo la farina di Teff a quelle di riso, mais, quinoa e grano saraceno), con i vari formati di pasta confezionata si possono cucinare i tradizionali piatti che piacciono tanto anche ai bimbi (vedi la minestrina…) dando al tutto quel tocco in più.

teff farina

Prima di sperimentarlo in casa avete voglia di testarlo? Provate ad andare in un ristorante etiope o eritreo. Alla base della loro cucina c’è la injera, una sorta di morbida piadina spugnosa sulla quale si servono verdure e legumi squisiti…merita davvero, e pensare che è fatta solo con farina di Teff fermentata (a chi vive in bergamasca consiglio di fare un salto al ristorante Dahlak, fantastico)!

Insomma, buono e sano. Non a caso l’Huffington Post lo ha inserito tra i 7 Superfood, cibi preziosi che aiutano a stare meglio e a mantenere la linea. Cibi che “probabilmente non mangiate” perchè non li conoscete, sottolinea. Cavoli no, stavolta sono sul pezzo, lo conosco eccome il Teff. Chiedete a una celiaca e saprà dirvi tutto sui cereali gluten free 🙂

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *