La zuppa di quando fuori piove..

 

…e tu sei in casa e vorresti startene tutto il giorno al calduccio. Perché è domenica, perché hai voglia di primavera ma sembra ancora inverno, perché una zuppa è la cena ideale.

Così, quando capitano queste giornate, io prendo la mia bella pentola in terracotta e la riempio di quel che mi pare. Le verdure che ho in casa, le spezie, i legumi, i cereali. Lascio cuocere pian piano e mi gusto il risultato. Che di volta in volta cambia, ma che in ogni caso scalda.

 

Ingredienti:

  • due tazze di riso rosso integrale
  • mezza tazza di miglio
  • mezza tazza di amaranto
  • lenticchie rosse
  • spinaci
  • 1 finocchio
  • 1 porro
  • cavolo
  • daikon
  • una barbabietola
  • olio d’oliva
  • spezie
  • miso di riso bio
  • gomasio con le alghe
  • tahin

 

 

Preparazione:

Nella pentola faccio imbiondire il porro e il daikon tagliati fini con un po’ di olio d’oliva. Verso il riso rosso integrale, mescolo un pochino, aggiungo acqua bollente fino a coprire ben bene il riso. Lascio cuocere a fuoco lento. Nel frattempo affetto fini fini il finocchio, il cavolo, gli spinaci, la barbabietola (lascio alcune fette di barbabietola da parte, a me piace molto cruda e la tengo per ultimare il piatto).

Sciacquo ben bene il miglio e l’amaranto e li aggiungo nella pentola dopo una decina di minuti. Unisco le lenticchie rosse e le verdure tagliate. Faccio cuocere a fuoco lento per circa 25 minuti. Spengo, aggiungo spezie (paprika, curcuma, timo), un cucchiaio di miso. Mescolo ben bene e impiatto. Concludo con qualche fetta di barbabietola cruda, un cucchiaio di tahin, una spolverata di gomasio (io uso quello con le alghe).

Me la gusto bella fumante…e sì, è proprio buona 😉

Senza glutine, vegan.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *