La ricca zuppa con chips di zucca

La zuppa di miso è un piatto che consiglio davvero a tutti di provare. E’ molto buona e fa davvero tanto tanto bene (la dico così, terra terra, perché il messaggio è proprio basilare 😉 ).

Ho scoperto la zuppa di miso studiando la cucina macrobiotica, che cerco il più possibile di applicare nella mia dieta quotidiana. Nella costante ricerca di equilibrio e di salute, questa zuppa non manca mai. Nella sua ricetta corretta si prepara con tre tipi verdure: una radice allungata (io uso in genere la carota o il daikon), una verdura tonda (come la cipolla) e una a foglie verdi (io uso la catalogna o il cavolo nero o quel che ho nell’orto). A queste tre verdure si aggiungono poi il miso, l’alga wakame e un tocco finale con cipollotto fresco, qualche erbetta dell’orto, una grattugiata di zenzero.

Nella ricetta che vi propongo oggi sono partita da una base di zuppa di miso e ho arricchito con qualche verdura in più che avevo in casa e non volevo andasse a male. Ho aggiunto lenticchie rosse decorticate e accompagnato il tutto con chips di zucca (basta tagliare sottile la zucca e metterla in forno finché quasi non si brucia). Il risultato è super buono!

 

Ingredienti:

  • acqua
  • cavolo
  • zucca
  • carote
  • cipolla
  • daikon
  • verza
  • radicchio
  • peperoncino dolce
  • poco peperoncino piccante
  • una manciata di lenticchie rosse decorticate
  • alghe wakame
  • miso
  • curcuma
  • zenzero
  • gomasio

 

Preparazione:

Tagliate le verdure a pezzettini, versatele in una pentola insieme alle lenticchie decorticate e coprite il tutto con acqua. Fate cuocere a fuoco lento con coperchio finché le verdure non si saranno ammorbidite (io le lascio abbastanza consistenti, spengo dopo circa 20 minuti). Anche le lenticchie rosse saranno pronte in una ventina di minuti, spegnete, aggiungete il miso e le alghe che avrete ammollato per un minuto in acqua. Cospargete di gomasio, curcuma, zenzero e spezie a piacere. Se volete, ultimate con un filo d’olio.

Gustatela con le chips di zucca preparate al forno. E’ una zuppa che regala gusto, tepore ed energia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *