Il sorbetto con l’estrattore

Con l’estate mi piace molto usare l’estrattore per preparare sorbetti. E’ semplicissimo e si possono sperimentare tanti abbinamenti di frutta, erbe e spezie. Esistono tante possibili ricette, io uso il metodo più semplice, quello per ottenere sorbetti da gustare al momento e velocissimi da preparare.

Cosa occorre fare?! Semplicemente mettere in freezer la frutta tagliata a pezzetti. In genere io uso una banana e aggiungo a rotazione albicocca, pesca, anguria, melone, pera. La banana consente di ottenere un bel risultato cremoso, mentre il resto della frutta regala freschezza e sapori di volta in volta diversi.

La frutta deve restare in freezer anche solo per qualche ora. Per fare il sorbetto non serve infatti che sia dura come ghiaccio, anzi, deve restare comunque un pochino morbida. Una volta che la togliete dal freezer non dovete fare altro che inserirla nel vostro estrattore usando il filtro indicato nel libretto delle istruzioni.

 

 

Azionate e via, il sorbetto è pronto in un attimo. Potete decidere di gustarlo così al naturale, oppure aggiungere una spolverata di cannella, di cacao. O ancora decorare con cereali. Io, ad esempio, uso spesso la quinoa soffiata per completare il sorbetto multicolor che ottengo.

Esistono tante varianti, tutte da provare. Ad esempio si possono usare le erbe dell’orto insieme alla frutta, dalla menta al basilico. Conferiscono una freschezza e un sapore in più.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *