Crauti pressati, barbabietola cruda, noci e mela

L’apparenza inganna. Spesso e volentieri. Soprattutto nei miei piatti. Sì, perché non sono molto brava a puntare all’apparenza, in genere cucino senza pensare all’importanza della bellezza. Le poche volte che riesco ad impattare in modo degno gongolo e vi sparo qui le immagini, le tante volte che invece non ci provo nemmeno….beh, punto sulla sostanza. Come in questo caso.

In questa ciotolona ho unito una serie di ingredienti che insieme stanno benissimo, il risultato è saporito e ricco di nutrienti. Vi consiglio di provarlo!

 

Ingredienti:

  • Crauti mischiati all’acidulato di umeboshi, che ho pressato e fatto fermentare per una giornata
  • Barbabietola cruda
  • Lenticchie rosse decorticate
  • Shiro miso (o miso di riso)
  • Alga spirulina
  • Mela a fette
  • Noci
  • Gomasio

 

Preparazione:

Ho fatto cuocere le lenticchie per una ventina di minuti, al termine della cottura erano ancora immerse in un po’ acqua e ne ho approfittato per sciogliere un cucchiaino abbondante di shiro miso (del quale ormai sono ufficialmente dipendente) e un po’ di polvere d’alga spirulina. Ho mescolato ben bene.

Nel frattempo ho messo in una ciotola i crauti che avevo preparato. In pratica non avevo fatto altro che tagliarli fini fini, mescolarli ben bene con l’acidulato di umeboshi (ma va bene anche il sale), pressarli e lasciarli così per una giornata. Ah, lancio un appello, chi mi regala quel fantastico aggeggio che serve a pressare le verdure?! Perché io uso un metodo casalingo-improvvisato che fa parecchio ridere….

Ai crauti ho aggiunto nella ciotola la barbabietola cruda, una mela tagliata a fette, una manciata di noci, le lenticchie. Ho mescolato tutto, spolverato con gomasio e….vi garantisco che il risultato mi è piaciuto tantissimo!

E la mia bimba di 2 anni e mezzo si è divorata tutte le barbabietole crude che trovava infilando le manine lerce nella mia ciotola….son soddisfazioni 🙂

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *