Bavarese a LeGranola

Avete presente quelle cose che quando iniziate a mangiarle non riuscite più a fermarvi?!

Ecco, a me succede con la granola. Una, in particolare, quella di Forneria Veneziana (LeGranola).  Che io adoro perché in un sol colpo unisce amaranto e miglio soffiato, mirtilli rossi, bacche di goji, granella di mandorle, crunch di biscotto senza glutine e vegan.

In genere me la mangio così, a cucchiaiate. Magari mentre, davanti al pc, cerco di farmi venire qualche illuminante idea su articoli e sceneggiature da scrivere. Oppure la verso nello yogurt di soia, a merenda coi bimbi. Beh, insomma, diciamo che di solito non mi sbatto a cercare strani modi per gustarla. E’ già buona di suo.

Ma questa volta ho azzardato. Stavo preparando una bavarese semplice semplice e sì, ho pensato che potesse starci. Il risultato?! Super!!!! Eccovi la ricetta:

 

 

Ingredienti:

  • 250 ml di latte di mandorla
  • 70 gr di mandorle
  • 4 pere belle mature
  • gocce di cioccolato (io uso le fave di cacao bio crude in pezzi)
  • cannella
  • farina di cocco
  • 1 bustina di agar agar (o 2 cucchiaini colmi circa)
  • un pizzico di sale
  • Fully Granola di Forneria Veneziana
  • io non uso dolcificanti. Se preferite un gusto più dolce potete aggiungere un cucchiaio di sciroppo d’acero o un po’ di crema di mandorle (ma vi consiglio di provarlo così).

 

 

Preparazione:

Sbucciate le pere e mettetele in una ciotola, aggiungete le mandorle, una manciata di farina di cocco e frullate grossolanamente. Le pere che ho usato io erano molto succose, se fosse necessario potete aggiungere un goccio di latte di mandorla. Unite quindi le gocce di cioccolato (quante?! dipende dai vostri gusti…io ne ho messa una manciata circa), un po’ di cannella e mescolate bene.

In un pentolino mettete a bollire il latte di mandorla, con un pizzico di sale e l’agar l’agar. Date una mescolata, fare sobbollire per circa 4-5 minuti. Spegnete, togliete dal fuoco e unite il resto che avete preparato nella ciotola. Lasciate raffreddare (così poi la granola resterà croccante).

Intanto prendere un contenitore da plumcake, copritelo con carta da forno e versate la granola. Spargetela ben bene con le mani in modo che vada a coprire tutto il fondo. Versate il composto che avete ottenuto nel pentolino e mettete in frigorifero per almeno tre ore.

Prima di servire lasciate a temperatura ambiente per una decina di minuti, impiantate aggiungendo granola a go-go  😉

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *