Giardinaggio, che bellezza!

Il mio vicino mi guarda un po’ spaventato mentre con un enorme paio di forbici taglio a casaccio ma con foga l’altissima siepe del mio giardino. “Giardinaggio?!” – “No, rabbia”. Beh, senza dubbio è un bel modo per sfogarsi, ti distruggi le braccia e la schiena ma pensi solo a ciò che stai facendo e alla fine ti godi il risultato. Che nel mio caso non è nemmeno un granchè, ma io mi accontento.

giardinaggio

Ovviamente anche le due pesti danno il loro contributo. Tommy è sul pezzo, vuole piantare il suo ramoscello di more, proprio lì, accanto alla fragola. Alice divora terra e fiori, non sono mai stata una mamma apprensiva, ma forse forse sta davvero ingoiando troppe schifezze. Ok, dai, tra un attimo la fermo. Intanto in realtà di tempo ne passa, ognuno perso nel suo gioco, ognuno a contemplare il capolavoro finale.

Che belli i fiori, che bello il sole, che bello avere un giardino. Anche se piccolo piccolo, incastrato tra altre case e spesso trascurato. Ogni volta a primavera lo si riscopre, ed è sempre un gran piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *